Comunicati stampa

JACOPO DI TONNO GUIDA UN QUINTETTO D’ARCHI AI NOTTURNI DELLA OTO

Venerdì 12 luglio musicisti della OTO protagonisti del quinto Notturno d’Estate al Chiostro di San Lorenzo. Il violoncellista Jacopo Di Tonno, alla testa di un quintetto d’archi, propone il Quintetto n. 4 in Sol minore di Mozart e il numero 2 di Mendelssohn in Si bemolle maggiore. Biglietto unico 10 Euro.

Comunicato stampa

NOTTURNI DELLA OTO QUINTETTO DI FIATI CON PIANOFORTE

Venerdì 28 giugno al Chiostro di San Lorenzo è in programma il quarto Notturno della OTO. Cinque fiati dell’Orchestra del Teatro Olimpico dialogano in varie formazioni con il pianoforte di Stefano Guarino. In programma brani di  Schumann, Glinka e dell’austriaco Thuille. Ingresso unico 10 Euro.

Comunicato stampa

NOTTURNI A SAN LORENZO: FESTA DELLA MUSICA CON BORODIN E SCHUMANN

Venerdì 21 giugno nel terzo Notturno della OTO al Chiostro di San Lorenzo Filippo Lama guida un quintetto d’archi con pianoforte. In programma il Quintetto in Do minore di Borodin del 1862 e il Quintetto Op. 44 di Schumann, venuto alla luce 20 anni prima. Ingresso unico 10 Euro.

Comunicato stampa

NOTTURNI DELLA OTO A SAN LORENZO VENERDÌ 14 GIUGNO ATMOSFERE DEL ‘700

Venerdì 14 giugno al Chiostro di San Lorenzo è in programma il secondo notturno musicale della OTO. Klaus Manfrini alla viola guida un quartetto di archi e flauto. In scaletta quartetti per flauto, violino, viola e violoncello di Mozart, Cambini e Hoffmeister risalenti alla seconda metà del Settecento. Ingresso unico 10 Euro.

Comunicato stampa

NOTTURNI DELLA OTO A SAN LORENZO VENERDÌ 7 GIUGNO LONQUICH CON I FIATI

Prende il via venerdì 7 giugno al Chiostro di San Lorenzo la rassegna estiva della OTO con un cartellone di sette concerti. Alexander Lonquich dialoga al pianoforte con varie formazioni di fiati. In programma la Sonata Op. 47 di Milhaud, il Trio di Poulenc e il Quintetto Op. 16 di Beethoven. Ingresso unico 10 Euro.

Comunicato Stampa

 

LONQUICH AL PIANOFORTE E SUL PODIO PER L’ULTIMO CONCERTO DELLA STAGIONE

Lunedì 27 maggio al Teatro Comunale di Vicenza la OTO chiude la sua stagione sinfonica nel segno della musica “degenerata” di Erwin Schulhoff. In programma anche Brahms, con la Serenata Op. 11. Alexander Lonquich impegnato come direttore e pianista, con Irena Kavčič al flauto, nel Doppio Concerto di Schulhoff. Alle ore 20 nel foyer incontro con Elena Marzola sulle espressioni d’arte messe al bando dal regime nazista.

comunicato stampa

VIAGGIO IN SCOZIA E CREATURE FANTASTICHE PER LA OTO DIRETTA DA DAVIDE SANSON

Lunedì 4 marzo al Teatro Comunale di Vicenza prosegue la stagione sinfonica della OTO nel segno di Mendelssohn e Fauré. Del primo sarà proposta l’ouverture La bella Melusina e la Sinfonia scozzese. Dell’autore francese la suite da Pelléas et Mélisande. Sul podio Davide Sanson, da anni maestro formatore dell’Orchestra del Teatro Olimpico per la sezione dei fiati.

comunicato stampa

MOZART O HAYDN? LA OTO LANCIA LA SFIDA CON IL VIOLINO DI LORENZA BORRANI

Lunedì 5 febbraio al Teatro Comunale di Vicenza la violinista Lorenza Borrani guida la OTO in un concerto che mette a confronto due significative pagine sinfoniche di Mozart e Haydn. In mezzo, un brano del 1977 di Alfred Schnittke ispirato ai due compositori. Dedica speciale alla memoria dell’imprenditore vicentino Alberto Zamperla con la presenza al concerto di collaboratori e amici.

comunicato stampa

APOTEOSI DELLA DANZA CON LA OTO

Lunedì 15 gennaio al Teatro Comunale di Vicenza Alexander Lonquich torna sul podio della OTO con un accattivante programma all’insegna della danza, dell’armonia e del ritmo. In programma brani di Erich Wolfgang Korngold e Kurt Weill – due autori che furono fortemente osteggiati dal regime nazista – e la sgargiante Settima Sinfonia in La maggiore di Beethoven.

comunicato stampa

 

OTO: UN GRAN CONCERTO DI SAN SILVESTRO IN STILE ITALIANO

Domenica 31 dicembre dalle ore 22 la OTO presenta al Comunale di Vicenza il suo tradizionale Gran Concerto di San Silvestro. Diretta da Nicolò Jacopo Suppa, l’orchestra vicentina propone ouverture, intermezzi e arie tratte da celebri opere di Verdi, Rossini, Puccini, Mascagni e Donizetti. In scaletta anche pagine di Gounod, Schubert e Strauss, ma sempre “in stile italiano”. Ospiti d’onore le voci del soprano vicentino Giulia Bolcato e del tenore Davide Tuscano. Conducono la serata Elisa Santucci e Fabio Carraro. Diretta televisiva su TVA Vicenza. Biglietti in esaurimento.

comunicato stampa

1 2 3 10