NUOVE AUDIZIONI PER LA OTO

L’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza indice nuove audizioni per il ruolo di 𝐅𝐀𝐆𝐎𝐓𝐓𝐎 e 𝐕𝐈𝐎𝐋𝐀.

Le audizioni si terranno il 13 giugno per il ruolo di FAGOTTO ed il 19 giugno per la VIOLA  presso il Centro Diocesano “A. Onisto” (Via Rodolfi 14/16, Vicenza).
Possono iscriversi tutti i nati dopo il 1° gennaio 1998.

A questo link è possibile consultare i bandi, le modalità di iscrizione ed i passi d’orchestra richiesti: https://orchestraolimpicovicenza.it/audizioni/

LE NUOVE STAGIONI MUSICALI AL TEATRO COMUNALE

Un lungo un percorso di 19 concerti che hanno per protagonisti 200 interpreti di 22 nazionalità e con un’offerta musicale che abbraccia capolavori di 40 autori appartenenti a diverse epoche: dal Rinascimento alla contemporaneità.

Sfogliate le stagioni della Società del Quartetto e Orchestra del Teatro Olimpico sui nostri siti.

LA MUSICA SIETE VOI!

www.quartettovicenza.org
www.orchestraolimpico.it

UN CONCERTO PER PIERO

Lunedì 21 febbraio torniamo al Teatro Comunale di Vicenza per un nuovo concerto della nostra stagione sinfonica. Sarà una serata speciale perché tutta la OTO, di ieri e di oggi, la vuol dedicare a Piero Leone, il nostro contrabbassista scomparso prematuramente nel gennaio dell’anno scorso.
In programma le Sinfonie 1, 2 e 4 di Schubert con la direzione di Alexander Lonquich.

Info e biglietti https://bit.ly/3s6S3vV

SALTA IL CONCERTO DI SAN SILVESTRO

Il subdolo virus che si sta sempre più insinuando fra di noi ci costringe ad annullare il Gran Concerto di San Silvestro di domani sera al Teatro Comunale Città di Vicenza.
Il tampone al quale si sono sottoposti questa mattina a Villa San Fermo i nostri musicisti ha rilevato una positività e, nostro malgrado, ci siamo visti costretti a sospendere la produzione.
Augurando una pronta guarigione a chi è stato colpito dal virus, ci scusiamo con gli spettatori per la cancellazione dell’evento.

TvA Vicenza trasmetterà in sostituzione alle ore 22:00 Il meglio delle ultime quattro edizioni del Gran Concerto di San Silvestro.

Informazioni sul rimborso dei biglietti: https://bit.ly/319C9rc

In vendita i biglietti del Gran Concerto di San Silvestro diretto da Alexander Lonquich.

Da oggi sono in vendita i biglietti della XXII edizione del Gran Concerto di San Silvestro diretto da Alexander Lonquich. La OTO, a ranghi completi, propone una serie di celebri pagine musicali di Stravinskij, Ravel, Milhaud e Čajkovskij.
Info e biglietti sul sito del Teatro Comunale di Vicenza.

Il primo appuntamento dei Matinée di giugno è con gli Archi della OTO

Il primo appuntamento di giugno, precisamente domenica 9 alle 11, è con gli archi della OTO – Francesca Piazza violino, Elena Sofia Zivas violoncello e Alberto Maron clavicembalo – che si esibiranno nel Salone d’onore di Palazzo Chiericati guidati dal maestro preparatore Filippo Lama.
Il programma è tutto squisitamente barocco con trii per archi di Corelli, Albinoni, Vivaldi, Bach e Händel. Maestro accompagnatore Filippo Lama che da oltre 30 anni collabora con importanti orchestre italiane sia come violino di spalla che come solista: l’Orchestra del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, l’Orchestra da Camera di Mantova, la “Toscanini” di Parma, l’Orchestra de “I Pomeriggi Musicali” di Milano, l’Orchestra Stabile “G. Donizetti” di Bergamo. 
Dal 2007 è direttore artistico e konzertmeister dell’Orchestra da Camera di Brescia e dal 1982 è titolare della cattedra di violino al Conservatorio “Marenzio” di Brescia.
L’ingresso ai “Matinée al Chiericati” costa 5 Euro. I biglietti si possono prenotare alla segreteria della OTO (0444 326598 o segreteria@orchestraolimpico.it) o acquistare direttamente a Palazzo Chiericati.

Quarto appuntamento dei Matinée con i Contrabbassi della OTO

Esordio per i Contrabbassi della OTO domenica 26 maggio alle ore 11 per il quarto apputamento dei “Matinée al Chiericati”. Si esibiranno nel Salone d’onore di Palazzo Chiericati Daniele De Angelis, Piero Leone, Giovanni Ludovisi e Matteo Zabadneh guidati dal maestro Ubaldo Fioravanti.
Il programma è molto vario e spazia dalle danze veneziane rinascimentali, passando attraverso due celebri compositori della seconda metà dell’Ottocento (Lehár e Bizet)  fino ai giorni nostri con due brani dello stesso contrabbassista Giovanni Ludovisi.
Maestro accompagnatore di questi giovani talenti è Ubaldo Fioravanti già primo contrabbasso dell’Orchestra di Padova e del Veneto dal 1983 al 2014 con la quale ha effettuato migliaia di concerti in quattro continenti. Attivo anche come solista e camerista, ha collaborato con complessi ed interpreti di fama internazionale incidendo per Claves, Dynamic e Amadeus. Attualmente insegna al Conservatorio di Rovigo.
L’ingresso ai “Matinée al Chiericati” costa 5 Euro. I biglietti si possono prenotare alla segreteria della OTO (0444 326598 o segreteria@orchestraolimpico.it) o acquistare direttamente a Palazzo Chiericati.

Domani l’Orchestra del Teatro Olimpico impegnata a Torino

Martedì 14 maggio alle 21 l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza diretta dal maestro Alexander Lonquich, nell’ambito della stagione dell’Orchestra Filarmonica di Torino, propone un concerto che è un ode alla grande musica neoromantica intitolato “Complicità. Volo OFT 1405 – Il gioco delle sedie”, con due meravigliosi brani di Johannes Brahms: il Concerto in la minore op. 102 per violino, violoncello e orchestra e la Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73. Solisti Gregory Ahss al violino ed Enrico Bronzi al violoncello. In occasione del concerto “Complicità” non sono previste né la prova di lavoro né la prova generale.
Biglietti in vendita presso la sede dell’Orchestra Filarmonica di Torino (via XX settembre 58 – lun 10,30-13; mart 14,30-18; merc 10,30-17; gio 14,30-18; ven 10,30-13) e mezz’ora prima del concerto presso il Conservatorio a 21, 15 e 8 euro.
Info: tel: 011 533387 – mail: biglietteria@oft.it

Un altro prestigioso riconoscimento per il maestro Lonquich

Con il suo ultimo lavoro discografico intitolato “Schubert 1828″ (Alpha) e dedicato agli ultimi capolavori pianistici del compositore viennese, il maestro Alexander Lonquich è entrato nella “Bestenliste” del primo trimestre 2019 – categoria strumenti a tastiera – stilata dai giurati del prestigioso “Preis der deutschen Schallplattenkritik”.
L’ambito riconoscimento della critica di lingua tedesca si aggiunge ad una lunga lista di premi internazionali che Lonquich ha ottenuto nella sua carriera, fra i quali sono da ricordare il Diapason d’Or, il Premio Edison e il Premio Abbiati della critica musicale italiana (nel 1992 in duo e nel 2016 come solista).
Consiglio direttivo, maestri d’orchestra, colleghi formatori e tutto lo staff della OTO si congratulano vivamente con il loro direttore principale Alexander Lonquich per questo ennesimo successo artistico e colgono l’occasione per ringraziarlo del prezioso ed entusiasmante lavoro che sta svolgendo con l’orchestra dal 2014.